Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

USA: la Palestina "non è uno stato", si ritira dal "protocollo opzionale" di Vienna

© AP Photo / Alex BrandonFormer U.S. Ambassador to the UN John Bolton speaks at the Conservative Political Action Conference (CPAC), Friday, Feb. 24, 2017, in Oxon Hill, Md.
Former U.S. Ambassador to the UN John Bolton speaks at the Conservative Political Action Conference (CPAC), Friday, Feb. 24, 2017, in Oxon Hill, Md. - Sputnik Italia
Seguici su
USA si ritirano dal "protocollo opzionale" della Convenzione di Vienna sulle relazioni diplomatiche, John Bolton lo ha confermato. Ha detto che è accaduto per il caso sollevato dalla Palestina, che voleva lo spostamento dell'ambasciata USA da Gerusalemme.

Sto annunciando che il presidente ha deciso che gli Stati Uniti recedono dal protocollo opzionale e di risoluzione delle controversie per la Convenzione di Vienna sulle relazioni diplomatiche" Bolton ha detto. "Questo accade in relazione al caso portato dal cosiddetto stato di Palestina, che ha messo alla prova la decisione degli Stati Uniti, che hanno spostato la nostra ambasciata da Tel Aviv a Gerusalemme."

La decisione vedrà gli USA alla Corte Internazionale di Giustizia nel caso di controversie, come indicato nell'Articolo del "Protocollo opzionale concernente l'obbligatoria conciliazione delle controversie."

"Le controversie relative all'interpretazione o all'applicazione della Convenzione si situano all'interno della giurisdizione obbligatoria della Corte Internazionale di Giustizia e di conseguenza può essere portato davanti alla Corte, con una domanda fatta da una qualsiasi delle parti della controversia, contraente del presente protocollo" recita il primo articolo.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала