May: l'Unione Europea non è come l'URSS

Seguici suTelegram
La premier britannica Theresa May, dopo la dichiarazione del capo del ministero degli Esteri britannico, che ha paragonato l'Unione Europea all'URSS, ha detto che queste due strutture politiche non sono simili tra loro.

Lo riferisce l'emittente RTE.  Il ministro degli Esteri britannico Jeremy Hunt domenica ha esortato l'UE a non trasformarsi in una prigione, "simile all'Unione Sovietica". Egli ha criticato la politica dell'UE nei negoziati con la Gran Bretagna per la Brexit, ha detto che l'Unione Europea "punisce" il Regno Unito per la sua decisione di lasciare l'Unione. In risposta, la Commissione ha consigliato ad Hunt di leggere un libro di storia, in modo da non fare confronti tra Unione Europea e URSS.

Bandiera UE a Londra - Sputnik Italia
Il governo britannico esorta l'UE a non trasformarsi in una prigione "simile all'URSS"

"Nell'Unione Europea ci sono paesi che una volta facevano parte dell'Unione Sovietica. Ora sono democrazie, e posso dirvi che queste due organizzazioni non sono la stessa cosa", ha detto la premier commentando le dichiarazioni di Hunt.

In precedenza, i paesi dell'Unione Europea hanno respinto il cosiddetto "piano Checkers" della premier, che suggeriva la creazione tra la Gran bretagna e l'UE di una zona di libero scambio, che prevede un registro comune per i prodotti industriali e agricoli. La decisione dell'UE ha portato la trattativa in fase di stallo sei mesi prima dell'uscita della Gran Bretagna dall'Unione Europea.

Il Regno Unito lascerà l'UE il 29 marzo 2019.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала