Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Poroshenko citato in giudizio per ingerenza negli affari della Chiesa Ortodossa

Seguici su
L'udienza è prevista per il 13 novembre.

Il presidente ucraino Petro Poroshenko è stato citato in giudizio per aver interferito nelle attività della Chiesa Ortodossa. Questo è riportato sul sito del tribunale amministrativo distrettuale di Kiev.    

La causa contro Poroshenko è stata fatta dall'Organizzazione non governativa dello stato di diritto. Chiede alla corte "di stabilire la mancanza di competenza (autorità) del capo dello stato per interferire nelle attività della chiesa e delle organizzazioni religiose". La causa riguarda l'appello di Poroshenko al Patriarca di Costantinopoli con la richiesta di concedere alla Chiesa ucraina l'autocefalia. L'appello è stato sostenuto dal parlamento ucraino.

Верующие в храме Христа Спасителя в Москве - Sputnik Italia
Chiesa Ortodossa Russa all'Estero rompe con il Patriarcato di Costantinopoli
Il 28 settembre, il Patriarcato di Costantinopoli ha dichiarato di avere i diritti canonici per la chiesa Ucraina. In passato il Metropolitanato di Kiev è stato trasferito temporaneamente al Patriarcato di Mosca "per ragioni finanziarie", assicura Fanar. E 'stato reso noto ieri che il Ministero della Cultura dell'Ucraina ha istituito una commissione per valutare la proprietà di diverse comunità della Chiesa Ortodossa Ucraina del Patriarcato di Mosca. All'inizio di settembre, il Patriarca ecumenico Bartolomeo ha inviato due esarchi in Ucraina per prepararsi all'autocefalia. Il prete ha ricevuto Poroshenko. La Chiesa Ortodossa Russa si oppone fortemente ai piani delle autorità ucraine e di Costantinopoli.

In Ucraina ci sono tre organizzazioni religiose che si definiscono chiese ortodosse. La Chiesa Ortodossa Ucraina del Patriarcato di Mosca canonica, che non richiede lo status autocefalia e il suo capo, il metropolita Onofrio e riconosciuta dall'Ortodossia Mondiale, la Chiesa ortodossa Ucraina del Patriarcato di Kiev e la Chiesa ortodossa autocefala ucraina entrambe non riconoscciute. Il capo della Chiesa Ortodossa del Patriaracto di Kiev Filarete nel 1990 ha affermato di essere il patriarca della Chiesa Ortodossa Russa.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала