Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Siria, militari russi pattugliano la zona vicino le alture del Golan

© AP Photo / Sergei GritsPolizia militare russa in Siria
Polizia militare russa in Siria - Sputnik Italia
Seguici su
La polizia militare russa insieme con i rappresentanti del Centro per la riconciliazione delle parti in conflitto in Siria hanno pattugliato gli insediamenti liberati nella regione di Quneitra e la zona demilitarizzata.

L'ultimo punto dell'itinerario coordinato con l'ONU era la città di Rafid, situata quasi al confine con le alture del Golan. Lungo la strada la pattuglia ha garantito la sicurezza delle squadre di ricostruzione, ha visitato scuole, ospedali, i presidi della polizia militare russa e il centro per l'amnistia dei militanti e dei cittadini che avevano collaborato con i militanti o semplicemente vissuto nei territori sotto il loro controllo.

Il vice comandante delle truppe russe, tenente generale Sergei Kuralenko, ha spiegato che il pattugliamento è stato condotto nella parte meridionale della zona demilitarizzata fino al villaggio di Maar.

"In questa zona abbiamo fornito assistenza umanitaria alla popolazione colpita nel corso delle ostilità. Vigiliamo sul rispetto dell'accordo in conformità con la risoluzione delle Nazioni Unite per limitare gli armamenti nei pressi della linea Bravo dal lato della Siria", ha detto Kuralenko.

Egli ha sottolineato che la polizia militare russa ha controllato tutti i percorsi su cui opereranno le forze delle Nazioni Unite lungo le alture del Golan, dalla parte centrale alla parte meridionale della zona demilitarizzata.

"Sono sicuro che le nostre azioni garantiranno l'adempimento dei compiti delle forze delle Nazioni Unite nella parte centrale della zona smilitarizzata, e sulla sua punta meridionale. Possiamo dire che operando nel villaggio di Rafid, così come a Adra e Maariv, abbiamo aperto la strada alle forze delle Nazioni Unite", ha affermato il generale.

Secondo lui, dopo gli sforzi di Russia e Siria, e ora delle delle Nazioni Unite, si giungerà finalmente alla pace in queste regioni.    

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала