Conferenza stampa Putin-Erdogan dopo le trattative. VIDEO

© Sputnik . Michail Klimentyev / Vai alla galleria fotograficaRecep Tayyip Erdogan
Recep Tayyip Erdogan - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
“L'esito del nostro incontro con Putin sarà importante. Ho anche visite all'Assemblea Generale delle Nazioni Unite e in Germania verso la fine del mese”.

La Turchia è pronta a cooperare con la Russia nella lotta contro i gruppi terroristici nella provincia siriana nordoccidentale di Idlib. Lo ha detto il presidente turco Recep Tayyip Erdogan prima dei suoi prossimi colloqui con il presidente russo Vladimir Putin. I colloqui si terranno nella città russa di Sochi nella giornata di oggi e si concentreranno sulla situazione nella zona di Idlib, che è una delle roccaforti di insurrezione rimanenti nel paese.

"Se la situazione in Idlib dovesse continuare così com'è i risultati saranno pesanti. Dobbiamo trovare una soluzione con la Russia e le forze della coalizione senza lasciare che questo accada. Come sapete, gli Stati Uniti hanno una posizione diversa, tuttavia, abbiamo già avuto incontri con Germania e Francia", ha detto Erdogan al quotidiano Sabah.

Incontro tra Vladimir Putin e Recep Tayyip Erdogan - Sputnik Italia
Putin ed Erdogan ribadiscono la cooperazione in Siria
Erdogan ha aggiunto di aver notato l'approccio positivo di Putin verso la soluzione della crisi durante il vertice trilaterale, tenutosi tra i leader di Iran, Russia e Turchia nella capitale iraniana di Teheran il 7 settembre. Il leader turco ha poi evidenziato che i risultati dei colloqui di oggi saranno essenziali per la soluzione politica del problema. "L'esito del nostro incontro con Putin sarà importante. Ho anche visite all'Assemblea Generale delle Nazioni Unite e in Germania verso la fine del mese. È mio desiderio che le decisioni positive prese in queste riunioni, possano portare la situazione a Idlib ad un nuovo livello", ha detto Erdogan.Il presidente ha proseguito dicendo che, sebbene la situazione a Idlib si sia recentemente stabilizzata, è ancora lungi dall'essere soddisfacente, ed è per questo che la Turchia sta per rafforzare le sue truppe nel paese. 

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала