Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Cremlino: tentativi di reclutamento dei russi negli USA

© Sputnik . Natalia Seliverstova / Vai alla galleria fotograficaPortavoce del Cremlino Dmitry Peskov
Portavoce del Cremlino Dmitry Peskov - Sputnik Italia
Seguici su
Gli USA negli ultimi anni stanno attivamente cercando di reclutare cittadini russi, ha detto il portavoce del presidente Dmitry Peskov.

"Il fatto è che, in effetti, gli Stati Uniti d'America negli ultimi anni, molto approssimativamente, stanno cercando di reclutare i cittadini della Russia, con la loro intelligence, per esercitare su di loro pressione" ha detto Peskov, rispondendo a una domanda su un articolo del quotidiano The New York Times.

Ha sottolineato che tali informazioni "fanno riflettere molto" e confermano che gli Stati Uniti praticano il reclutamento dei russi.

"Dato che tali uomini d'affari, come Oleg Deripaska, sono grandi azionisti e dirigenti delle strutture aziendali e dei processi di produzione, dove sono impegnati decine e a volte centinaia di migliaia di persone, e lavorano in sensibili settori dell'economia russa, mi sembra, che casi simili nel modo più eloquente, testimonino i tentativi di ingerenza negli affari interni della Federazione Russa" ha detto il portavoce.

Parlando di altri imprenditori russi, che potrebbero affrontare una simile pressione, Peskov ha consigliato che tali domande vengano rivolte a lui.  In passato il quotidiano The New York Times, citando fonti, ha scritto del vano il tentativo delle autorità statunitensi di reclutare circa sei uomini d'affari russi. In particolare, secondo la pubblicazione, l'FBI e il dipartimento di Giustizia USA hanno cercato di trasformare in informatore Oleg Deripaska.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала