Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Scienza, un buco nero potrebbe distruggere la Terra

Seguici su
I fisici Frans Pretorius dell'Università di Princeton (USA) e William Est dell’Istituto canadese di Fisica Teorica hanno scoperto che i buchi neri possono formarsi anche in prossimità della Terra. Lo riporta Science Alert.

L'apparizione dei buchi neri è spiegata dai due fisici con l'interazione tra le onde gravitazionali, ovvero tra il bordo curvo di una e il bordo piatto di un'altra onda. Allo stesso tempo, deve essere generata abbastanza energia per "piegare" lo spazio e formare un buco nero. 

Se questo dovesse accadere nei pressi della Terra il nostro pianeta potrebbe essere fatto letteralmente a pezzi se finisse dentro il buco nero. Tuttavia, le perturbazioni registrate dello spazio-tempo non superano le scale del protone.

Come mostrato dai ricercatori, durante la collisione di particelle ad alta energia si potrebbero formare onde gravitazionali che in certe condizioni potrebbero generare un buco nero.    

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала