Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Cina rafforza bruscamente lo Yuan rispetto al dollaro

© AFP 2021 / STRBanconote yuan
Banconote yuan - Sputnik Italia
Seguici su
La People's Bank of China (CB) martedì ha rafforzato significativamente lo yuan rispetto al dollaro, dello 0,67%, dopo che la valuta cinese è recentemente scesa al livello più basso dalla metà del 2017, secondo i dati del regolatore.

Martedì, la Banca Centrale ha fissato il tasso di cambio medio al livello di 6.8052 yuan per dollaro, che sono 456 punti in meno rispetto al Lunedi, quando il tasso era 6.8508. La Banca centrale cinese, sullo sfondo dell'escalation del conflitto commerciale tra Stati Uniti e Cina, ha gradualmente abbassato il tasso di valuta nazionale verso il dollaro per oltre un mese, poiché la scorsa settimana la valuta cinese si è leggermente rafforzata.

Dall'inizio dell'anno, la Banca centrale cinese ha leggermente rafforzato il tasso dello Yuan, ma durante l'ultimo mese è diminuito, aggiornando più volte i minimi da luglio 2017 e gennaio 2018. La People's Bank ha assicurato che manterrà il tasso di cambio a un livello razionale e stabile.

Il capo del dipartimento della politica monetaria della Banca popolare cinese Li Bo ha dichiarato la scorsa settimana che la Cina non utilizzerà il tasso di cambio nazionale come strumento nel conflitto commerciale con gli Stati Uniti.

Nell'agosto 2015, la People's Bank of China ha drasticamente indebolito lo yuan rispetto al dollaro (subito al 3% — da 6,2 a 6,4), cosa che provocato uno shock nei mercati azionari mondiali. Successivamente, la Banca centrale cinese ha diretto gli sforzi per stabilizzare lo yuan. Successivamente, ci sono state altre tre ondate di indebolimento della valuta cinese: nell'inverno 2015-2016 (a 6,55), a luglio 2016 (fino a 6,67), il terzo è iniziato a ottobre 2016. Dopo la prima ondata, gli esperti hanno sostenuto che la Banca centrale cinese svaluta deliberatamente lo yuan per stimolare le esportazioni. Le autorità cinesi hanno negato queste dichiarazioni.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала