Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Nuove sanzioni USA contro la Russia entrano in vigore

© AP Photo / Susan Walsh, FileIl Campidoglio
Il Campidoglio - Sputnik Italia
Seguici su
Le nuove sanzioni USA contro la Russia legate all'incidente a Salisbury sono entrate in vigore alle 00:00 dell’ora di Washington.

L'ordine corrispondente del Dipartimento di Stato degli Stati Uniti è stato pubblicato nel registro federale.

Le nuove restrizioni implicano la cessazione di qualsiasi assistenza degli Stati Uniti alla Russia, "fatta eccezione per l'assistenza umanitaria urgente, cibo e altri prodotti agricoli".

Inoltre, il Dipartimento di Stato smetterà di rilasciare licenze alle compagnie statali russe per l'esportazione di armi e prodotti a duplice uso. Ciò non si applica alle merci necessarie per la cooperazione nello spazio e per garantire la sicurezza dei voli dell'aviazione civile. Sono consentite altre eccezioni.

Inoltre, alla Russia verrà negato "qualsiasi credito, garanzie di credito e altro sostegno finanziario" da qualsiasi istituzione statunitense.

Le motivazioni per l'introduzione di un nuovo pacchetto di sanzioni sono state le accuse contro Mosca nell'uso di armi chimiche a Salisbury.

Un secondo e più severo pacchetto di sanzioni potrebbe essere introdotto a novembre. Si presume che il divieto inciderà sui prestiti alle entità legali russe, all'esportazione e all'importazione di beni.

Vladimir Putin in precedenza ha definito le nuove sanzioni controproducenti e prive di significato. Allo stesso tempo, ha espresso la speranza che gli Stati Uniti realizzino il fallimento di tale politica e che quindi Mosca e Washington passeranno alla cooperazione.

Officials in protective suits check their equipment before repositioning the forensic tent, covering the bench where Sergei Skripal and his daughter Yulia were found, in the centre of Salisbury, Britain, March 8, 2018 - Sputnik Italia
Diplomazia russa: dietro provocazione a Salisbury ci sono forti poteri inglesi e USA
Il viceministro degli esteri Sergey Ryabkov, a sua volta, ha osservato che la risposta di Mosca non sarà necessariamente speculare. Ha spiegato che le sanzioni possono essere risolte in modo simmetrico o asimmetrico, e che possibile espandere le proprie liste di politici sotto sanzioni.

Il 4 marzo, l'ex ufficiale dei servizi segreti sovietici Sergey Skripal e sua figlia Julia sono stati avvelenati a Salisbury, provocando un grande scandalo internazionale. Londra, sostiene che lo stato russo è coinvolto nell'incidente, Mosca lo nega categoricamente.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала