Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

"La contraerea siriana è in grado di rispondere ai bombardamenti di USA e alleati"

© Sputnik . Pavel Lisitsyn / Vai alla galleria fotograficaMissili contraerei S-300
Missili contraerei S-300 - Sputnik Italia
Seguici su
La prossima messinscena con un attacco chimico orchestrato dai ribelli in Siria potrebbe indurre la coalizione occidentale a bombardare le forze filo-Assad; la contraerea siriana ora è pronta a rispondere all'eventuale attacco e minimizzare i suoi effetti, ha detto a Sputnik il direttore della rivista "Difesa Nazionale" Igor Korotchenko.

"E' possibile che a breve si possa ripetere lo scenario dello scorso aprile. Allo stesso tempo le forze di difesa aerea russe sul territorio siriano assicurano la sicurezza per le strutture militari russe (Himeimim e Tartus) e la posizione dei nostri consiglieri ed esperti militari. La contraerea siriana è nelle condizioni di coprire le città e le strutture più importanti sul territorio nazionale. Sono le zone di loro responsabilità", ha detto Korotchenko.

L'esperto ha sottolineato che oltre al cacciatorpediniere The Sullivans nell'eventuale bombardamento contro la Siria potrebbero essere utilizzati i sottomarini nucleari americani multifunzionali dislocati nel Mediterraneo e dotati dei missili da crociera Tomahawk, così come altre unità schierate in zone adiacenti.

Korotchenko ha sottolineato che i false flag con l'uso di terroristi a cui seguono i raid contro gli obiettivi delle forze governative siriane sono per Washington uno dei principali strumenti per realizzare gli interessi di politica estera nella regione, mentre il processo di pace in Siria portato avanti da Russia, Turchia ed Iran è contrario agli interessi geopolitici degli Stati Uniti.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала