Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a
 - Sputnik Italia
La situazione in Afghanistan
Dopo la presa di potere da parte dei talebani il futuro appare incerto per l'Afghanistan. Le forze militari guidate dagli USA si sono ritirate dal paese dopo 20 anni. Mentre alcune nazioni continuano a evacuare i loro cittadini, il paese dell'Asia centrale vive una crisi politica e umanitaria.

Russia deplora il no dei talebani alla tregua proposta dal governo afghano

© AP Photo / Allauddin KhanTaliban fighters. (File)
Taliban fighters. (File) - Sputnik Italia
Seguici su
Mosca si rammarica per il rifiuto dei talebani di accettare l'offerta di Kabul per un cessate il fuoco, ha comunicato il ministero degli Esteri russo.

"Apprezziamo la proposta di tregua temporanea fino al 19 novembre del presidente dell'Afghanistan Ashraf Gani con i guerriglieri talebani a seguito della festività musulmana Id al-adha. Rileviamo che questa proposta non si estende per i gruppi terroristici internazionali, principalmente l'ISIS", si afferma nei commenti del ministero degli Esteri russo.

"Pertanto la rinuncia da parte dei talebani di rispettare il cessate il fuoco proposto dal governo afghano è solo deplorevole e implica il proseguimento degli sforzi della comunità internazionale per portare avanti il ​​processo di pace in Afghanistan", ha affermato il dicastero diplomatico russo.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала