Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

La Russia pensa di rinunciare al dollaro anche sui contratti di difesa con partner

Seguici su
L'instabilità del dollaro fa pensare alla ricerca di altri modi per effettuare le transazioni commerciali con i partner nell'ambito della cooperazione tecnico-militare, ha dichiarato in un'intervista con Sputnik il direttore dell'agenzia federale russa per la cooperazione tecnico-militare Dmitry Shugaev.

"Ad oggi la valuta principale per monetizzare i contratti di esportazione è il dollaro statunitense. Tuttavia ci sono molti interrogativi, in primo luogo l'affidabilità di questa moneta <…> Non c'è alcuna certezza su quello che avverrà domani. L'intera situazione, in aggiunta alle sanzioni imposte contro noi ed i nostri partner, ci fa riflettere sulla necessità di trovare altri modi per effettuare le transazioni", ha spiegato.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала