Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Trump propone ad "altri paesi ricchi" di aiutare finanziariamente la Siria

© Sputnik . Sergey Guneev / Vai alla galleria fotograficaL'incontro Putin-Trump ad Helsinki
L'incontro Putin-Trump ad Helsinki - Sputnik Italia
Seguici su
Il presidente americano Donald Trump ha chiamato assurda l'assistenza finanziaria di Washington per la Siria, dichiarando che "altri Paesi ricchi" dovrebbero stanziare fondi per la ricostruzione del Paese mediorientale.

"Gli Stati Uniti hanno messo fine a questi fondi annuali assurdi da 230 milioni $ per lo sviluppo della Siria. L'Arabia Saudita ed altri Paesi ricchi del Medio Oriente inizieranno ad erogare fondi al posto degli Stati Uniti. Voglio sviluppare gli Stati Uniti, le nostre forze armate ed i Paesi che ci aiutano," — ha twittato Trump.

​Come affermato in precedenza dalla portavoce del Dipartimento di Stato Heather Nauert, il dicastero diplomatico americano sta indirizzando verso altre voci di spesa i 230 milioni $ che dovevano essere destinati per la stabilizzazione della Siria.

Lo ha giustificato affermando che il Dipartimento di Stato è riuscito ad aprile a raccogliere per la Siria quasi 300 milioni di dollari dai Paesi della coalizione, in particolare l'Arabia Saudita ha donato 100 milioni $, gli Emirati Arabi 50 milioni $.

Allo stesso tempo la Nauert ha aggiunto che questa decisione non influenzerà le spedizioni di aiuti umanitari in Siria, che da parte degli Stati Uniti dall'inizio del conflitto ammontano a 8,1 miliardi di dollari.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала