Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Il patriarca Kirill è arrivato sull'arcipelago della Nuova Terra

© REUTERS / Alexandre MeneghiniPatriarca Kirill
Patriarca Kirill - Sputnik Italia
Seguici su
Il patriarca di Mosca e di tutta le Rus Kirill è arrivato nell'Artico, nell'arcipelago Nuova Terra, dove inizierà il suo viaggio nell'Estremo Nord.

È stato accolto all'aeroporto Rogachevo dal vescovo di Narian Marsky, dal capo politico-militare del comando delle Forze Armate della Russia Andrei Kartapolov, dal capo Centrale del poligono russo Andrey Sinitsyn.

Dopo l'arrivo, il patriarca Kirill ha celebrato la divina liturgia nel tempio di san Nicola, che si trova nel villaggio di Belushia sul territorio Centrale del poligono del ministero della Difesa. Poi deve incontrarsi con i soldati e le loro famiglie.

"Il patriarca sottolinea l'importanza di un sostegno spirituale ai militari, in particolare per chi si trova in tali difficili condizioni di esecuzione militare, come quelli che lavorano per la sovranità del paese in questo luogo strategicamente importante, nell'arcipelago di la Nuova Terra. La chiesa si prende cura di tutti coloro che vivono e lavorano nelle regioni settentrionali" ha detto un portavoce del primate del sacerdote Alexander Volkov.

Dopo la visita all'arcipelago il patriarca Kirill si recherà in viaggio in altre diocesi del nord: Velikoustrozhsky, Kotlasskoy, e poi visiterà il monastero di Solovki. Ha sottolineato che per la chiesa è molto importante sviluppare diocesi settentrionali, nell'Estremo Nord la gente ha bisogno di sostegno spirituale, che richiede "un ulteriore sforzo".

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала