Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Erdogan: gli USA stanno cercando di pugnalare la Turchia alla schiena

© Sputnik . Michael Klimentyev / Vai alla galleria fotograficaRecep Tayyip Erdogan
Recep Tayyip Erdogan - Sputnik Italia
Seguici su
Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha accusato gli USA del tentativo di dare alla Turchia "una pugnalata alla schiena", nonostante sia alleata di Washington e NATO, riferiscono i media locali.

"Insieme stiamo entrando nella NATO, ma si sta cercando di colpire alle spalle un partner strategico. Ma queste cose sono giuste?" ha detto Erdogan, parlando alla decima conferenza degli ambasciatori turchi di Ankara. "Da un lato si agisce come fossimo partner strategico, dall'altro si spara alle gambe del partner", ha aggiunto.

Il leader turco ha anche sottolineato che l'attuale pressione sulla Turchia è una reazione di alcune forze esterne per la politica indipendente di Ankara. Secondo lui, l'obiettivo principale di tale azione è costringere la Turchia a rinunciare alla tutela dei propri interessi. Erdogan ha definito l'attuale situazione economica "un assedio", e il problema della valuta il risultato di un "attacco" alla Turchia.

Tuttavia, egli ha invitato i cittadini a non preoccuparsi, assicurando loro che l'economia turca "è solida e forte" e rimarrà così.

Il rapporto tra gli USA e la Turchia si è acuito dopo la decisione degli USA di imporre sanzioni nei confronti di due ministri per la detenzione nel paese del pastore americano Andrew Branson. Poi il presidente Donald Trump ha annunciato un raddoppio dei dazi sull'acciaio e alluminio per la Turchia, questa dichiarazione ha causato il crollo della valuta nazionale della Turchia.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала