Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Trump raddoppia i dazi su alluminio e acciaio per la Turchia

© Sputnik . Alexey Vitvitsky / Vai alla galleria fotograficaDonald Trump
Donald Trump - Sputnik Italia
Seguici su
Il presidente americano Donald Trump ha dato il via libera al raddoppio dei dazi sull'alluminio e sull'acciaio importato dalla Turchia.

"Per quanto riguarda la Turchia, ho appena autorizzato il raddoppio dei dazi sull'acciaio e sull'alluminio, in un momento in cui la loro moneta, la lira turca, si deprezza rispetto al nostro fortissimo dollaro! I dazi sull'alluminio ammontano ora al 20%, sull'acciaio al 50%. Ora non abbiamo buoni rapporti con la Turchia! " — ha twittato Trump.

​A sua volta il presidente turco Tayyip Erdogan ha promesso di rispondere alle forze che hanno scatenato una guerra economica contro Ankara.

"La Turchia sta preparando misure contro eventuali scenari negativi. Chi gioisce nella svalutazione della nostra moneta, negli alti tassi di interesse e nelle minacce contro Ankara non otterrà nulla," — ha detto Erdogan.

Secondo il capo di Stato turco, alcuni Stati fondamentalmente perseguono una posizione anti-turca su tutte le questioni che riguardano gli interessi nazionali di Ankara.

Erdogan ha definito i processi negativi degli ultimi giorni in ambito economico come "un'altra manifestazione della politica anti-turca".

Oggi la lira turca è crollata al suo minimo storico, raggiungendo il livello di 6,4684 lire per 1 dollaro.

In precedenza il Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti aveva imposto sanzioni contro il ministro della Giustizia turco Abdulhamit Gül e il ministro degli Interni Süleyman Soylu per il caso del pastore statunitense Andrew Branson. Ai due rappresentanti del governo turco è stato vietato l'ingresso negli Stati Uniti ed i loro beni sono stati congelati.

Le autorità turche tengono in carcere il pastore americano dall'ottobre 2016. E' accusato di complicità con il movimento d'opposizione del predicatore islamico Fethullah Gülen, in Turchia considerato terrorista, nonché di sostegno ai curdi del PKK.

Branson nega le accuse, definendole "vergognose e disgustose".

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала