Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a
 - Sputnik Italia
La situazione in Afghanistan
Dopo la presa di potere da parte dei talebani il futuro appare incerto per l'Afghanistan. Le forze militari guidate dagli USA si sono ritirate dal paese dopo 20 anni. Mentre alcune nazioni continuano a evacuare i loro cittadini, il paese dell'Asia centrale vive una crisi politica e umanitaria.

Primo round di colloqui tra talebani e USA

© AFP 2021 / Noorullah ShirzadaTalebani
Talebani - Sputnik Italia
Seguici su
Fonti informate hanno rivelato a Sputnik i dettagli del primo round di colloqui tra USA e Talebani.

Secondo le informazioni ottenute da Sputnik, al primo round di colloqui in Qatar entrambe le parti hanno presentato le loro richieste, è stato raggiunto un accordo sulla realizzazione del secondo round di negoziati nel mese di settembre del corrente anno. La fonte ha detto che la delegazione USA ha chiesto ai talebani di concordare  con il governo afghano termine e modalità di cessazione, a partire dal giorno della festa sacra Eid al-Adha. I talebani, in risposta, hanno avanzato le loro condizioni: la definizione di un programma completo di ritiro del contingente militare della NATO e degli USA dall'Afghanistan, il riconoscimento ufficiale della rappresentanza diplomatica del raggruppamento a Doha, nonché l'esclusione dei nomi leader del movimento dei Talebani delle sanzioni dell'elenco ONU.

Poiché i rappresentanti di entrambe le parti, non sono stati autorizzati a prendere decisioni, cambiamenti nelle trattative non avvengono, dice la fonte. È stato deciso di continuare contatti bilaterali. Una fonte ha detto a Sputnik a condizione di anonimato che tale sintesi del primo incontro tra i rappresentanti USA e dei talebani era prevedibile. La fonte ritiene che questa è solo una fase preparatoria dei negoziati di Washington con l'opposizione del governo afgano, e i problemi non saranno risolti. Secondo lui, il fatto che i rappresentanti USA sono riusciti a trovare un accordo sul proseguimento dei negoziati, è molto incoraggiante. Se il secondo turno si terrà, sarà raggiunto un accordo sulle modalità di cessazione, nelle trattative parteciperanno persone autorizzate a prendere decisioni.

C'è la speranza che dopo la fine della stagione delle ostilità in inverno i negoziati tra USA e talebani passeranno alla fase di base, quindi si deve aspettare il secondo round di colloqui nel mese di settembre, dice la fonte.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала