Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Esperto militare svela dove inizierà terza guerra mondiale

© AP Photo / Ronen ZilbermanPortaerei nucleare USA "John C. Stennis"
Portaerei nucleare USA John C. Stennis - Sputnik Italia
Seguici su
Il vicepresidente dell'Accademia russa delle scienze missilistiche e dell'artiglieria, il dottore in scienze militari Konstantin Sivkov ha elencato le principali minacce militari e luoghi in cui la Terza Guerra Mondiale potrebbe potenzialmente iniziare, riferisce il Corriere Industriale Militare.

Secondo l'esperto, le minacce militari in generale non stanno diminuendo ma crescono solo a causa dell'aggravarsi dei contrasti regionali sostenute dalle "élite transnazionali". Ad esempio, nel sud le principali fonti di pericolo militare sono associate all'instabilità della situazione negli stati centro-asiatici della Comunità degli Stati Indipendenti, alle guerre in Siria, Iraq e Afghanistan, ai problemi dell'India e del Pakistan e alle crescenti tensioni tra Stati Uniti e Iran.

A oriente, le principali fonti di tensione militare a medio termine saranno i contrasti sulla penisola coreana, tra il Giappone e la Cina per le isole contese, tra il Giappone e la Russia sulla cresta delle isole Curili, nonché la questione di Taiwan.

L'esperto è giunto alla conclusione che la Russia potrebbe prendere parte a operazioni militari di varia portata. Questo potrebbe essere un conflitto di confine che potrebbe interessare un'area operativamente importante, che potrebbe duraку da pochi giorni a uno o due mesi, coinvolgendo dalle tremila alle diecimila persone.

Un'altra opzione è un conflitto armato tattico che potrebbe durare da giorni o mesi a diversi anni. Ad esso potrebbero partecipare da 30-40 a 100-120 mila persone. Un altro scenario è una guerra locale strategica, da un mese a diversi anni. Ciascuna delle parti coinvolgerebbe gruppi che vanno da 500.000 a un milione di persone e anche di più.

La quarta opzione è una guerra regionale contro la Russia. Coprirà diverse direzioni strategiche e durerà diversi anni. Le parti nel conflitto dovranno mobilitare fino a dieci milioni o più persone. Il periodo di preparazione diretta per una tale guerra, di regola, va da uno a diversi anni. Raggiunge obiettivi politici estremamente determinati, ad esempio, l'annessione di interi paesi, il cambiamento del sistema o l'élite del potere nei grandi stati, l'imposizione del controllo su importanti regioni del mondo. Tale guerra può essere parte del mondo.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала