Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Juncker: L'Unione Europea ha ridotto la dipendenza dal gas russo

© REUTERS / Michael Kappeler, PoolDonald Trump e Jean-Claude Juncker
Donald Trump e Jean-Claude Juncker - Sputnik Italia
Seguici su
L'Unione Europea ha ridotto la dipendenza dal gas russo. Lo ha dichiarato il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker commentando a Paperjam l’incontro con il presidente degli Stati Uniti Donald Trump del 25 luglio a Washington.

A margine dell'incontro, Juncker e Trump hanno concordato un aumento delle importazioni in Unione Europea di GNL dagli Stati Uniti, al fine di diversificare l'approvvigionamento energetico europeo. Trump lunedì ha annunciato che gli Stati Uniti e l'UE stanno discutendo la costruzione di nuovi terminali per il GNL in Europa.

Stando a Paperjam, alla decisione sul gas naturale liquefatto, secondo Juncker, si era arrivati già durante il vertice UE-Balcani occidentali di Sofia del 17 maggio scorso. In una dichiarazione, adottata durante il vertice, si afferma che sarà data la priorità nella cooperazione dell'UE con i paesi dei Balcani occidentali a garantire la sicurezza energetica e al miglioramento dell'efficienza energetica.

Alla fine di giugno il CEO di Gazprom Alexei Miller ha dichiarato che l'azienda potrebbe raggiungere il volume massimo di esportazioni in base ai contratti con i consumatori europei quest'anno per 205,3 miliardi di metri cubi. Gli esperti, intervistati da Sputnik dopo l'incontro tra Trump e Juncker, hanno notato che questa non è la prima volta che l'Europa afferma di voler ridurre la sua dipendenza dal gas russo, mentre in realtà è in crescita negli ultimi anni perché economicamente vantaggioso.

Nel 2017 la Russia ha esportato in Europa 194,4 miliardi di metri cubi di gas; gli Stati Uniti meno di 2 milioni di tonnellate di GNL (circa 3 miliardi di metri cubi). Ora la quota di mercato di Gazprom in Europa è di circa il 35%; la quota degli Stati Uniti è meno dell'1%. Mille metri cubi di gas russo costano all'Europa circa 120-130 dollari, a differenza del GNL americano che costa 175 dollari.    

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала