Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

"L'attacco americano contro l'Iran farà scoppiare la Terza Guerra Mondiale"

© FotoIl virus informatico Stuxnet: il triangolo USA-Israele-Iran
Il virus informatico Stuxnet: il triangolo USA-Israele-Iran - Sputnik Italia
Seguici su
"Alla fine il mondo avrà una guerra su larga scala. Gli americani sono disposti ad una guerra del genere per le loro avventure?", - si chiede l'esperto militare russo Alexey Leonkov commentando le ipotesi su un possibile attacco statunitense contro le strutture nucleari dell'Iran.

Il direttore della rivista russa Arsenale della Patria, l'analista militare Alexey Leonkov, ha osservato che se gli Stati Uniti decidessero di bombardare gli impianti nucleari iraniani, minaccerebbe gravi conseguenze per l'ambiente e la popolazione civile iraniana. "L'attacco contro qualsiasi struttura nucleare, centrali nucleari incluse, è di fatto equiparabile all'uso di un'arma di distruzione di massa. Ricordiamoci di Chernobyl. Dopo l'incidente alla centrale nucleare di Chernobyl, intere aree sono rimaste contaminate. Se verrà presa una decisione del genere, è sull'orlo della follia", ha dichiarato l'esperto.

Secondo Leonkov, persino i bombardamenti con i missili da crociera americani, in gran numero nell'arsenale statunitense, possono portare a conseguenze disastrose.

Ha sottolineato che l'Iran ha due alleati affidabili: la Russia e la Cina, per i quali Teheran è diventato il principale fornitore di risorse energetiche.

Pertanto Pechino e Mosca "punteranno a garantire che questa aggressione non abbia luogo".

Ha ricordato che quando Israele intendeva colpire l'Iran e convincere gli Stati Uniti a fornire sostegno, Pechino aveva avvertito che avrebbe schierato fino a 10mila militari su tutti i siti strategici iraniani e avrebbe considerato i bombardamenti contro un atto di aggressione contro la Cina stessa. "Gli Stati Uniti intendono combattere contro la Cina? Scatenare la Terza Guerra Mondiale?".

Parlando del possibile interesse di Israele ad un'eventuale operazione militare americana contro l'Iran, Leonkov ha avvertito che i sistemi di contraerea "Iron Dome" e "David's Sling" potrebbero non essere altrettanto efficaci contro i missili iraniani, come al contrario è certa Tel Aviv.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала