Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Gli USA non lasciano la Siria per la "minaccia iraniana"

© AFP 2021 / Delil SouleimanLe forze militari USA in Siria. (Foto d'archivio)
Le forze militari USA in Siria. (Foto d'archivio) - Sputnik Italia
Seguici su
Il consigliere per la sicurezza nazionale USA John Bolton ha parlato della presenza militare americana in Siria fino alla completa eliminazione dell'ISIS e della cessazione della "minaccia iraniana".

Il presidente USA Donald Trump ha parlato del ritiro delle forze americane dal paese. Una simile contraddizione non accade per la prima volta: dopo che Trump ha annunciato il ritiro delle truppe dalla Siria nel mese di aprile, il Pentagono ha inviato decine di unità militari. Washington ha anche iniziato la costruzione di due basi militari nella zona di città a Manzhib, ad ovest del fiume Eufrate. Lo specialista egiziano per i problemi USA del Centro di ricerca Al-Ahram, Ahmed Said Ahmed, ha detto a Sputnik, che gli americani stavano cercando di ridurre il livello di comunicazione tra Siria e Iran in generale, nel sud in particolare. Questo è necessario per garantire la sicurezza di Israele.

Secondo l'analista politico egiziano Imad al Hamruni " fluttuazioni USA per uscire dalla Siria si verificano a causa della difficoltà nella situazione interna e a causa di un conflitto delle posizioni politiche tra l'amministrazione del presidente Trump alla Casa Bianca e i funzionari del Pentagono, che hanno arrestato il ritiro delle truppe americane". Egli ha spiegato che "per gli USA è importante rimanere in Siria, questo dà il controllo sulle zone tra la Siria, l'Iraq e la Turchia, per la logistica del petrolio, gas e altre risorse preziose".

Secondo l'esperto la presenza iraniana si complica notevolmente per la crisi siriana ma allo stesso tempo, la Russia riequilibra la situazione, è "uno stato garante della stabilità". Secondo l'analista politico egiziano Israele non ha alcuna pretesa sul regime siriano e Bashar Assad e si preoccupa solo per la presenza iraniana a sud della Siria ai confini.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала