Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Assist della May ai falchi della Brexit: “Regno Unito non rimarrà nel mercato unico UE”

Seguici su
Il primo ministro britannico Theresa May ha affermato che non viene discussa la possibilità di lasciare Londra all'interno del mercato unico e dell'unione doganale della UE: la Gran Bretagna avrà una politica commerciale indipendente.

"Lasceremo il mercato unico europeo, l'unione doganale e rinunceremo alla politica agricola e della pesca comune della UE. Avremo una politica commerciale indipendente e una nuova zona di libero scambio tra il Regno Unito e la UE.. Nessuno di questi punti è oggetto a discussione", — ha scritto la May in un post su Facebook.

"Non tollereremo confini rigidi tra Irlanda del Nord e Irlanda o tra Gran Bretagna e Irlanda del Nord", ha aggiunto la May.

In seguito ai risultati del referendum svoltosi nel 2016, la Gran Bretagna deve lasciare l'UE entro e non oltre il 29 marzo 2019. Dalla scorsa estate Londra e Bruxelles negoziano le condizioni del "divorzio". La UE si oppone all'eventualità di creare un confine vero e proprio tra Irlanda e Irlanda del Nord dopo la Brexit.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала