Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Nucleare, analista russo contesta media USA che denunciano violazioni della Corea del Nord

© REUTERS / Kevin Lim/The Straits TimesKim Jong-un e Donald Trump a Singapore, il 12 giugno, 2018.
Kim Jong-un e Donald Trump a Singapore, il 12 giugno, 2018. - Sputnik Italia
Seguici su
Il leader nordcoreano Kim Jong-un non ha promesso al presidente degli Stati Uniti Donald Trump di sospendere i lavori per la produzione di plutonio per uso militare o arrestare gli impianti nucleari, pertanto le notizie diffuse dai media americani sulla ripresa delle attività nucleari di Pyongyang suscitano dubbi e sospetti.

Lo ha dichiarato a Sputnik il ricercatore senior del Centro di Studi coreani dell'Istituto dell'Estremo Oriente Konstantin Asmolov.

"La notizia è apparsa sui media americani, schierati contro Trump. Ovviamente a loro fanno comodo tutte le notizie e indiscrezioni che sostengono che Trump ha fallito o ha ingannato", — ha detto Asmolov.

L'esperto ha sottolineato che Kim Jong-un "in effetti non ha promesso di sospendere i lavori per la produzione di plutonio per uso militare."

Asmolov allo stesso tempo ha osservato che Pyongyang rispetta gli impegni assunti nel vertice di Singapore, come la restituzione dei resti dei soldati americani caduti nella guerra di Corea e lo smantellamento del poligono di test nucleari di Punggye-ri.

"Occorre prestare attenzione a come i democratici e in generale gli oppositori di Trump abbiano immediatamente posto le condizioni più rigide ed abbiano fatto sapere che se Trump raggiungerà qualche accordo, cercheranno di fare ostruzionismo per bloccare il processo legislativo," — ha detto Asmolov.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала