Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

“Scusa Russia”: brasiliani si scusano per comportamento dei loro tifosi su internet

© Sputnik . Evgeni Biyatov / Vai alla galleria fotograficatifosi brasiliani
tifosi brasiliani - Sputnik Italia
Seguici su
Dopo la pubblicazione di un video in cui dei tifosi brasiliani chiedono a ragazze russe e anche a minori di ripetere parolacce in portoghese, degli esperti di pubblicità dal Brasile hanno lanciato un flashmob, il cui scopo è chiedere perdono alla Russia a nome di tutto il paese.

Lo scopo principale del flash mob "Scusa Russia", oltre alle scuse sincere per conto del paese, secondo il suo creatore Rico Lins, l'esperto dell'agenzia pubblicitaria Z +, è anche quello di trasmettere che tutte quelle persone che appaiono nel video non rappresentano il popolo brasiliano.

"Dopo tutto il chiasso riguardo questi video spiacevoli, abbiamo pensato che potevamo fare qualcosa per ridurre l'effetto negativo di questo comportamento vergognoso. Poi è nata l'idea di chiedere perdono alla Russia. Questo è il minimo che possiamo fare", ha detto Lins in un'intervista con Sputnik Brasil.

Navigando sul sito https://desculparussia.com/, gli utenti possono aggiungere alle loro foto la frase in russo: "Russia, ci dispiace, non tutti i brasiliani sono così. "Questo è stato fatto per "assicurare che i russi possano sentire almeno un pò di calore dal Brasile, a causa di tutte le cose terribili che i brasiliani hanno fatto qui" ha spiegato l'interlocutore di Sputnik.

La foto che il sito genera può essere utilizzata come foto del profilo nei social network.

Anche nella rete compaiono flashmob con video, in cui i brasiliani chiedono perdono ai russi. Usando l'hashtag #200milliontimessorry, è possibile trovare e condividere video nei social network. Dopo un pò varie organizzazioni stanno pianificando di unire i video in uno solo e inviarlo in Russia.

Oltre ai flashmob, separatamente intellettuali brasiliani, rappresentanti delle autorità e del mondo dell'arte ogni giorno nelle loro pubblicazioni sui social network hanno fortemente criticato il comportamento di alcuni tifosi brasiliani.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала