Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

La Turchia al voto tra imponenti misure di sicurezza

© AP Photo / Presidency Press Service Turkey's President Recep Tayyip Erdogan, addresses supporters of his ruling Justice and Development Party (AKP) during a rally in Istanbul, Sunday, June 17, 2018
Turkey's President Recep Tayyip Erdogan, addresses supporters of his ruling Justice and Development Party (AKP) during a rally in Istanbul, Sunday, June 17, 2018 - Sputnik Italia
Seguici su
Nella sola capitale Ankara la sicurezza in questa domenica di elezioni sarà garantita da 16mila agenti di polizia, così come da decine di blindati, droni ed elicotteri, segnala l'agenzia di stampa turca Anadolu.

Complessivamente 56,3 milioni di elettori sono chiamati alle urne oggi. I seggi elettorali saranno aperti dalle 8 alle 17 dell'orario locale (in Italia dalle 7 alle 16). Circa 1 milione e mezzo di elettori turchi residenti all'estero hanno già votato.

Oltre alle elezioni presidenziali si svolgono le elezioni parlamentari.

Erdogan è senza dubbio il favorito per la presidenza. Tenendo conto degli ultimi sondaggi, dovrebbe ottenere tra il 47-48% dei voti ed accedere al secondo turno, tuttavia alcune rilevazioni gli danno più del 50% dei voti, prevedendo la sua vittoria al primo turno.

In caso di ballottaggio Erdogan se la vedrà con il candidato del Partito Popolare Repubblicano (CHP) Muharrem Ince che, nonostante fosse poco noto tra gli elettori pur essendo deputato, è riuscito a condurre una campagna elettorale di successo e riunire gli oppositori del presidente turco uscente. Secondo i sondaggi si attesta al 30%, il massimo per il suo partito negli ultimi quarant'anni.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала