Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Ex dipendente NSA: decisione Corte Suprema distruggerà programma raccolta dati

© NSAIl quartier generale della NSA a Fort Meade
Il quartier generale della NSA a Fort Meade - Sputnik Italia
Seguici su
La decisione della Corte Suprema degli Stati Uniti di vietare l'accesso ai dati dei proprietari di cellulari senza un mandato può porre fine al programma di raccolta dati della National Security Agency (NSA), ha dichiarato l'ex ufficiale di alto livello della NSA William Binney a Sputnik.

In precedenza, venerdì, la Corte Suprema degli Stati Uniti ha vietato alle forze dell'ordine di ottenere informazioni su dove si trovassero i proprietari di cellulari senza un mandato corrispondente. Dopo aver esaminato il caso di cinque dei nove giudici hanno convenuto che l'accesso ai dati fornitori di cellulari sugli spostamenti dei loro clienti è coperto dal quarto emendamento della Costituzione degli Stati Uniti, che vieta la ricerca e sequestro di beni da parte delle autorità senza un mandato da parte del giudice per eseguire queste azioni.

"Questa decisione distrugge il programma "Carta del Tesoro", che è il loro programma per identificare ogni dispositivo sulla rete in qualsiasi momento", ha detto Binney.

Secondo lui, la decisione della corte è storica, in quanto le Forze Armate hanno iniziato a comprendere l'enorme passo avanti nelle tecnologie informatiche per la sorveglianza che è stato raggiunto di recente.

William Binney era il "leader dell'intelligence tecnica" dell'NSA, ma si è dimesso dai servizi speciali nel 2001. L'ex agente ha ripetutamente criticato i servizi di intelligence statunitensi per la raccolta di informazioni e e ha anche dichiarato che le azioni della NSA contraddicono la costituzione.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала