Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Gli scienziati hanno scoperto il mistero dell'esistenza dei fantasmi

CC0 / Pixabay / cervello
cervello - Sputnik Italia
Seguici su
Gli scienziati dell'università Goldsmith di Londra hanno scoperto che la maggior parte degli incontri con i fantasmi di amici o parenti deceduti si verifica in sogno o dopo un brusco risveglio. Lo riporta The Conversation.

Secondo gli esperti, la maggior parte dei fantasmi, degli alieni o dei mostri sotto il letto tendono ad importunare le persone che si sono sottoposte ad un carico di lavoro eccessivo. Un'altra causa di visioni di spettri o affini potrebbe essere la cosiddetta paralisi del sonno — il confine tra il sonno e la veglia.

Un'altra spiegazione per le visioni inquietanti è la "sindrome della testa che esplode", le cui natura e meccanica rimangono ancora un mistero. In base ad alcuni studi, il confine tra sonno e veglia in qualche modo riordina l'attività del cervello, provocando allucinazioni visive e uditive.    

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала