Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Media: USA chiedono al Giappone di non importare petrolio dall’Iran

© AFP 2021 / Mandel NGANBandiera giapponese
Bandiera giapponese - Sputnik Italia
Seguici su
Gli USA hanno chiesto agli acquirenti giapponesi di porre fine alle importazioni di petrolio dall’Iran in conformità con le nuove sanzioni contro Teheran, scrive Bloomberg.

In seguito ai risultati dei colloqui tenuti questa settimana tra i governi dei due paesi, non è stata presa una decisione definitiva sulla questione degli acquisti di petrolio iraniano, ma le discussioni proseguiranno, riferiscono le fonti.

Il responsabile della politica petrolifera del Ministero dell'economia, del commercio e dell'industria giapponese, Takashi Yamada, ha rifiutato di commentare, poiché i negoziati sono ancora in corso. Nel servizio stampa del Ministero degli Esteri, il paese non ha potuto commentare prontamente la notizia, il portavoce del Dipartimento di Stato americano ha rifiutato di commentare, scrive l'agenzia.

Secondo il Ministero dell'Economia, del commercio e dell'industria giapponese, il paese ha importato dall'Iran 172.000 barili di petrolio al giorno, pari al 5,3% della domanda del paese per questa materia prima.

L'8 maggio il presidente americano Donald Trump ha annunciato che Washington si ritirerà dall'accordo con l'Iran sul programma nucleare raggiunto dai sei mediatori internazionali (Russia, Stati Uniti, Gran Bretagna, Cina, Francia, Germania) nel 2015. Trump ha riferito del ripristino di tutte le sanzioni contro l'Iran, comprese quelle secondarie, cioè nei confronti dei paesi che intrattengono rapporti commerciali con Teheran.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала