Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Russia, si lavora ad accordo per permanenza di 72 ore senza visto per i cittadini cinesi

© Sputnik . Sergey Guneev / Vai alla galleria fotograficaCooperazione tra Cina e Russia
Cooperazione tra Cina e Russia - Sputnik Italia
Seguici su
Lo ha annunciato il console generale di Mosca a Shenyang, Sergey Paltov, il quale ha ricordato che sono state già adottate misure per semplificare l’emissione dei titoli di viaggio.

La Russia e la Cina stanno attualmente lavorando a un accordo per introdurre una permanenza in transito senza visto di 72 ore nelle principali città della Federazione per i cittadini del paese asiatico. Lo ha annunciato il console generale di Mosca a Shenyang, Sergey Paltov, ai media.

"Il regime dei visti viene discusso regolarmente tra i ministeri degli Esteri russo e cinese. Beijing solleva regolarmente la questione dell'ulteriore liberalizzazione del regime per i cittadini cinesi. Vi è l'offerta di introdurre una permanenza in transito senza visto di 72 ore nelle principali città russe — ha sottolineato —. Questo problema è attualmente negoziato dai ministeri".

Secondo Paltov, i consolati generali russi in Cina emettono annualmente tra 350.000 e 400.000 visti per i cittadini della nazione asiatica. Il diplomatico ha anche sottolineato che Mosca ha già adottato numerose misure per semplificare il sistema dei visti per i cittadini cinesi, tra cui l'introduzione dei titoli elettronici di otto giorni per visitare il porto franco di Vladivostok nell'Estremo Oriente russo. Il provvedimento è stato annunciato dal ministero degli Esteri russo lo scorso agosto e si applica anche ai cittadini di 17 altri paesi, tra cui India, Iran, Giappone, Kuwait e Messico.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала