Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Nel Mar Morto perdita di prodotti chimici pericolosi

© REUTERS / Ronen ZvulunАвраам ходит по берегу Мертвого моря недалеко от Меццока Драго, Израиль, Западный берег
Авраам ходит по берегу Мертвого моря недалеко от Меццока Драго, Израиль, Западный берег - Sputnik Italia
Seguici su
La polizia israeliana ha riferito della fuoriuscita di sostanze chimiche pericolose in una fabbrica nella zona del mar Morto e ha raccomandato agli abitanti dei villaggi vicini di rimanere nelle loro case.

L'istruzione vale in particolare per il centro abitato di Neve-Zohar, accanto al quale si trovano alberghi. Le forze dell'ordine hanno bloccato diverse strade che si trovano sulla costa.

"In relazione alla perdita delle sostanze pericolose da un fabbrica nel mar Morto tratti dell'autostrada 90 sono chiusi al traffico, agli abitanti di Neot Hakikar e Neve-Zohar si consiglia di rimanere a casa", si legge nel comunicato stampa.

Le notizie sono diffuse dal sito "Why-no", che scrive che si tratta di perdite di 18 tonnellate di bromo.

 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала