Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Ministero degli Esteri russo: incoscienza politica le nuove sanzioni USA

© Sputnik . Maksim Blinov / Vai alla galleria fotograficaLa sede del ministero degli Esteri della Russia
La sede del ministero degli Esteri della Russia - Sputnik Italia
Seguici su
Il ministero degli Esteri della Russia ha dichiarato che le sanzioni degli Stati Uniti nei confronti della società Sovfracht sono incoscienti.

Lo afferma un rapporto pubblicato sul sito del dipartimento: "Washington ha dimostrato ancora una volta incoscienza politica, presentando le accuse ai dipendenti della società pubblica russa di azioni che fornisce in Siria carburante per aerei", si legge nel messaggio. Il ministero degli Esteri ha anche detto che il carburante destinato all'aviazione russa serve a combattere le organizzazioni terroristiche.
"Le nuove sanzioni sono l'ennesima conferma del fatto che negli USA, che una volta hanno sostenuto i mujaheddin in Afghanistan poi passati ad Al-Qaeda, non vogliono imparare le lezioni della storia e anche in questo caso, come abbiamo già notato, sono alla ricerca di un nemico dove non c'è, invece di vedere dove c'è", si legge nel messaggio.
In precedenza, il Dipartimento di giustizia USA ha incriminato cinque dipendenti della società Sovfracht. L'ufficio ritiene che la società ha consegnato in Siria carburante per bypassare le sanzioni, e ha effettuato trasferimenti di denaro in Siria senza l'autorizzazione del ministero della Giustizia.
A metà aprile il Ministero degli Esteri russo ha pubblicato una dichiarazione in cui si afferma che le sanzioni USA e dell'Unione Europea impediscono il recupero delle infrastrutture in Siria.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала