Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Generale ucraino: quando Kiev riavrà Crimea e Donbass

© Sputnik . Stringer / Vai alla galleria fotograficaLa bandiera ucraina
La bandiera ucraina - Sputnik Italia
Seguici su
E' improbabile che l'Ucraina riavrà il Donbass e la Crimea, nel prossimo futuro, ha detto in diretta all'ObozTV l'ex capo della direzione investigativa dell'SBU, il generale Vasilij Vovk.

Egli ha sottolineato che la stragrande maggioranza degli abitanti del Donbass non vogliono tornare in Ucraina, molti hanno ricevuto il passaporto russo.

"Devo dire la verità, e non far ridere la gente e dire che "tutto il Donbass al 99% è pronto a tornare domani all'Ucraina". Sappiamo qual'è la reale situazione, i territori occupati, anche quelli intorno, nella "zona grigia" guardano verso la Russia", ha aggiunto. Secondo il militare, in Crimea "odiano l'Ucraina", e il passaporto lo hanno mantenuto al fine di godere dei benefici di un regime senza visti.

La Crimea è diventata russa nel mese di marzo 2014, a seguito di un referendum, indetto dopo il colpo di stato in Ucraina. Poi per l'ingresso nella composizione della Federazione Russa ha votato il 96,77% degli elettori della Repubblica di Crimea e il 95,6% degli abitanti di Sebastopoli. L'Ucraina ritiene la Crimea suo territorio, ma temporaneamente occupato. Un mese dopo hanno annunciato indipendenza le repubbliche di Donetsk e Lugansk, Kiev ha lanciato un'operazione militare, che continua ancora oggi. Nel mese di aprile, il suo formato è cambiato da "anti-terrorismo" ad operazione interforze", e la guida è passata dal Servizio di sicurezza dell'Ucraina direttamente ai militari.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала