Tribunale europeo conferma la presenza di prigione segreta della CIA in Lituania

© AP Photo / Carolyn KasterCIA
CIA - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
La Corte Europea dei Diritti dell'Uomo (CEDU) ha confermato che esisteva una prigione segreta della CIA in Lituania.

Si osserva che la causa era stata presentata da un sospetto terrorista, il cittadino saudita Zayn Al-Abidin Muhammad Husayn, noto come Abu Zubaydah.

Secondo lui, la Lituania aveva concesso alla CIA l'utilizzo del suo territorio nel quadro di un programma segreto. Inoltre ha sostenuto di aver subito torture durante la detenzione.

Abu Zubaydah è accusato di essere coinvolto nell'organizzazione degli attacchi terroristici dell'11 settembre 2001 negli Stati Uniti.

La corte ha inoltre stabilito che la Lituania dovrebbe risarcirlo con 130mila euro.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала