Snowden: "Nessuno al mondo non ama Putin più di Trump"

© SputnikEdward Snowden
Edward Snowden - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
Nessun al mondo non ama il presidente della Russia come Trump, ha dichiarato l’ex agente CIA e NSA Edward Snowden.

Con questo l'ex spia ha osservato che gli americani non dovrebbero sperare che il procuratore speciale Robert Mueller riesca a dimostrare i "rapporti" tra Trump e Mosca, negati sia dal Cremlino che dalla Casa Bianca.

"Nessuno al mondo non ama Putin come il presidente Trump. Penso che le persone si aspettino troppo sperando che le indagini di Mueller è possano portare delle prove obiettive contro Trump" riporta le parole di Snowden l'Huffington Post.

Ha messo in dubbio inoltre l'idea che le autorità russe possano aver "reclutato" il presidente degli Stati Uniti.

Gina Haspel - Sputnik Italia
Snowden parla delle torture alle quali ha preso parte nuova direttrice della CIA

"Per essere onesti, chiunque abbia sentito Trump parlare per tre minuti sa che questo è un vicolo cieco. È difficile immaginare che abbiano voluto usare una persona come lui per interpretare il complesso ruolo della "talpa cosacca " quando non è nemmeno in grado di ricordare quello che avrebbe dovuto dire alla fine della frase", ha aggiunto l'ex-spia.

Tuttavia, secondo Snowden, questo non significa che il leader americano non volesse cooperare con la Russia.

L'indagine sulla presunta interferenza della Russia nelle elezioni presidenziali americane, così come i presunti legami tra Trump e Russia, negati da Casa Bianca e Cremlino, viene condotta dal procuratore speciale indipendente Robert Mueller, così come nel Congresso degli Stati Uniti. Un portavoce del presidente russo, Dmitry Peskov, ha definito le accuse di ingerenza nelle elezioni "assolutamente infondate".

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала