Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Kanal 24: ucraini spendono il 40% di quello che hanno per mangiare

© Sputnik . Andrey SteninUna donna osserva disperata il suo appartamento distrutto dalle bombe a Donetsk.
Una donna osserva disperata il suo appartamento distrutto dalle bombe a Donetsk. - Sputnik Italia
Seguici su
Insieme ai paesi africani, l'Ucraina è entrata nei primi dieci paesi, i cui residenti spendono la parte più significativa delle loro entrate in cibo. Come riporta Telekanal News 24, la percentuale di spesa di cibo , sigarette e alcol minore appartiene a americani e britannici.

L'Ucraina è entrata nei primi 10 paesi, i cui cittadini spendono la maggior parte delle loro entrate per il cibo. Come dichiara Kanal 24 News, questo lo ha dichiarato sulla sua pagina Facebook il direttore dell'Associazione ucraina dei fornitori della rete commerciale Alexey Doroshenko, citando i dati del Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti.

Come ha osservato Doroshenko, nel 2016 gli ucraini hanno speso il 38% di tutte le entrate per il cibo e l'8,1% per alcol e sigarette. Cioè, il costo totale di questi due gruppi era del 46,1%.

Un paese in cui i cittadini spendono meno per il cibo e per le cattive abitudini sono gli Stati Uniti. Quindi, nel 2016, gli abitanti di questo paese hanno speso solo il 6,3% del proprio reddito in cibo e il 2% in alcol e sigarette, che è solo dell'8,3%.

Tra i paesi europei, i costi più bassi per i residenti nel Regno Unito sono solo dell'8,1% per i prodotti e del 3,8% per whisky e sigarette.

Gli abitanti della Nigeria sono il paese che spende la maggior parte dei propri guadagni in cibo, il 60%.

Gli abitanti della Polonia spendono in cibo il 16,5% e il 6,2% in alcol. Le persone in Cina spendono il 22,5% di cibo e alcol e il 2,3%. in sigarette. In Egitto, il 36,7% del reddito viene speso per il cibo e il 4,5% per alcol e sigarette.

"Come direbbe una persona famosa nel nostro paese, solo ai nigeriani, kenioti e camerunesi piace mangiare e bere più degli ucraini. Ma solo a scapito del cibo, dal momento che il costo delle bevande calde e del tabacco in esse è parecchie volte inferiore. Ma come si è scoperto, amiamo non solo mangiare, ma anche bere e fumare. Secondo i costi combinati delle famiglie per le cattive abitudini, gli ucraini sono anche tra i primi cinque paesi al mondo con i maggiori costi. Davanti a noi abbiamo solo Estonia, Bielorussia, Ungheria e Repubblica Ceca" ha detto Doroshenko in una nota.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала