Esperto commenta Poroshenko sui pericoli del Nord Stream 2

Seguici suTelegram
Bogdan Bezpalko, membro del consiglio presidenziale russo per le relazioni internazionali, in un’intervista a RT, ha commentato la dichiarazione del presidente ucraino Petro Poroshenko, secondo il quale lo scopo principale del Nord Stream 2 è la "distruzione" dell'Europa.

"A Poroshenko non solo gli si è incantato il disco, ma anche il disco in sé non è molto intelligente. L'Europa consuma sempre più energia e gas. Perciò è piuttosto strano sentire che la Russia, attraverso la soddisfazione di questi bisogni, venga fuori che voglia distruggerla", ha affermato l'esperto.

Bezpalko ha anche aggiunto che il presidente ucraino sta cercando con ogni mezzo di ostacolare il riavvicinamento tra Russia e UE, anche attraverso tali dichiarazioni.

"Le parole di Poroshenko danno solo la preoccupazione che la costruzione del Nord Stream 2 rafforza la cooperazione tra l'UE e la Russia, e che è in grado di ridurre in modo significativo il transito attraverso l'Ucraina… che provocherà grossi danni al bilancio dello stato. Inoltre, il sistema ucraino di trasporto del gas sta diventando inutilizzabile. Alcuni dei suoi siti non funzionano da molto tempo. Tutto questo messo insieme provoca l'isteria di Poroshenko", conclude l'esperto.

In precedenza, Poroshenko ha affermato che gli obiettivi principali del gasdotto Nord Stream 2 sono "minare l'unità dell'Europa" e la sua "distruzione".    

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала