Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Incidente dopo la Parata, Putin va contro i suoi agenti e difende un veterano (VIDEO)

© Sputnik . Grygory Sisoev / Vai alla galleria fotograficaIl presidente russo Putin alla Parata del Giorno della Vittoria 2018
Il presidente russo Putin alla Parata del Giorno della Vittoria 2018 - Sputnik Italia
Seguici su
Alla fine della parata della Vittoria a Mosca si è verificato un piccolo incidente.

Terminata la Parata Militare mentre Vladimir Putin si spostava dalla Piazza Rossa verso il monumento al milite ignoto, un veterano di guerra ha cercato di avvicinarsi a lui, infrangendo il cordone di sicurezza.

L'anziano è stato bloccato dalle guardie del corpo, che hanno cercato di portarlo via. Putin però se ne è accorto ed è intervenuto: si è avvicinato al veterano, gli ha stretto la mano e lo ha invitato a incamminarsi con lui verso il giardino Aleksandrovsky.

L'incidente è stato già commentato dal portavoce del presidente Dmitry Peskov, che lo ha definito un "accidentale casualità".

"Il presidente ha già detto della necessità di escludere tali situazioni in futuro", ha detto in diretta a radio "Govorit Moskva" Peskov.

Alla cerimonia di deposizione delle corone di fiori hanno partecipato i veterani della Grande Guerra Patriottica, ma anche il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu, il presidente della Serbia, Aleksandar Vucic,  in visita a Mosca, e il primo ministro russo Dmitry Medvedev.

I soldati del reggimento presidenziale hanno posto corone di fiori presso la Tomba del milite Ignoto a nome dei capi di Russia, Israele e Serbia. Poi i leader dei tre paesi si sono avvicinati al monumento ed hanno onorato la memoria dei caduti in guerra con un minuto di silenzio.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала