Nucleare-Iran, Cina commenta decisione di Trump

© AP Photo / Andy WongChinese Foreign Ministry spokesman Geng Shuang pauses during a daily briefing at the Ministry of Foreign Affairs office in Beijing, Monday, Sept. 4, 2017
Chinese Foreign Ministry spokesman Geng Shuang pauses during a daily briefing at the Ministry of Foreign Affairs office in Beijing, Monday, Sept. 4, 2017 - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
La Cina deplora la decisione degli Stati Uniti di ritirarsi dall'accordo sul programma nucleare iraniano, ha affermato il portavoce ufficiale del ministero degli Esteri cinese Geng Shuang in una conferenza stampa.

Secondo il rappresentante del dicastero diplomatico di Pechino, la Cina sosterrà la piena attuazione dell'accordo.

Ieri Donald Trump ha annunciato il ritiro degli Stati Uniti dall'accordo sul programma nucleare iraniano. Il presidente americano ha accusato Teheran di arricchire l'uranio e di sviluppare armi proibite, contrariamente agli impegni dell'accordo. L'inquilino della Casa Bianca ha disposto di avviare immediatamente il processo di ripristino delle sanzioni contro Teheran.

L'Iran ed i "sei" mediatori internazionali (Russia, Stati Uniti, Gran Bretagna, Cina, Francia, Germania) nel 2015, durante la presidenza negli Stati Uniti di Barack Obama, avevano raggiunto un accordo storico sulla risoluzione del problema annoso del programma nucleare iraniano: è stato adottato il piano congiunto d'azione globale, la cui attuazione toglie le sanzioni economiche e finanziarie contro l'Iran del Consiglio di Sicurezza dell'ONU, degli Stati Uniti e dell'Unione Europea.

In precedenza il presidente degli Stati Uniti Donald Trump aveva ripetutamente criticato l'accordo, inoltre aveva accusato l'Iran di violazione dei suoi obblighi.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала