Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Ankara minaccia misure di ritorsione per eventuali sanzioni USA

© Sputnik . Dmitriy Vinogradov / Vai alla galleria fotograficaAn S-400 air defence missile system at the Hmeymim airbase
An S-400 air defence missile system at the Hmeymim airbase - Sputnik Italia
Seguici su
La Turchia intraprenderà misure di risposta contro gli Stati Uniti se Washington bloccherà la fornitura dei caccia F-35 ad Ankara, ha dichiarato il ministro degli Esteri Mevlut Cavusoglu in un'intervista con CNN Turk.

Il capo della diplomazia turca ha detto che la settimana prossima andrà negli Stati Uniti, dove discuterà questo problema.

Secondo Cavusoglu, la cancellazione dell'affare sugli F-35 è inaccettabile.

A metà aprile l'assistente del segretario di Stato americano Wess Mitchell aveva dichiarato che l'acquisto di Ankara dei sistemi missilistici russi S-400 potrebbe incidere negativamente sulle consegne degli F-35 alla Turchia. In risposta Ankara ha sottolineato di non accettare il linguaggio delle sanzioni e ricatti su questo tema.

Inoltre alla fine dello scorso mese sono girate indiscrezioni, secondo cui un gruppo di senatori statunitensi voleva bloccare la fornitura dei nuovi caccia ad Ankara per l'arresto del pastore americano Andrew Brunson in Turchia.

La Turchia e la Russia hanno firmato un accordo per la cessione a credito dei sistemi di difesa aerea S-400 alla fine dell'anno scorso. Allo stesso tempo Washington ha fatto sapere ad Ankara che dovrebbe acquistare sistemi missilistici antiaerei "compatibili con gli standard della NATO". In risposta il presidente Erdogan ha osservato che la Turchia prende in autonomia le decisioni sulle questioni di difesa.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала