Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Lugansk: scongiurato tentativo di destabilizzazione su grande scala di Kiev

Seguici su
Il Ministero della sicurezza nazionale della Repubblica Popolare di Lugansk ha scongiurato un sabotaggio su grande scala organizzato da Kiev. Lo riporta la direttrice del servizio stampa del dipartimento Evgenya Lyubenko.

La destabilizzazione era previsto per le vacanze di maggio.

Il Ministero ha ricevuto informazioni operative da "fonti nei servizi speciali dell'Ucraina". Si trattava di un piano globale per destabilizzare la situazione nella repubblica, che "comprendeva omicidi di funzionari, sabotaggi e attentati terroristici in infrastrutture militari e civili".

"Quindi, nel corso dell'elaborazione delle informazioni ricevute, oggi vicino alla città di Krasnodon è stato scoperto e disinnescato un ordigno esplosivo improvvisato (IED), sulle linee di fibra ottica" ha detto Lyubenko.

L'esplosione della bomba avrebbe paralizzato Internet e la comunicazione cellulare sul territorio della repubblica e, di conseguenza, importanti strutture di support socio-economico della Repubblica, compreso il settore bancario e il settore dei servizi.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала