Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Kiev dichiara latitanti quasi 6mila militari rimasti in Crimea

© Sputnik . Alexandr Polegenko / Vai alla galleria fotograficaBorder crossing point on Russia-Ukraine border. File photo
Border crossing point on Russia-Ukraine border. File photo - Sputnik Italia
Seguici su
Kiev messo nella lista dei ricercati 5.800 persone che hanno fatto il servizio militare in Crimea e sono rimasti nella penisola dopo il ritiro delle forze ucraine a seguito della riunificazione con la Russia, segnala il sito del ministero degli Interni ucraino.

Le autorità ucraine hanno precedentemente cercato di interrogare e dichiarare latitanti i rappresentanti russi e di avviare azioni legali: questi provvedimenti legali sono stati presi, in particolare, contro il presidente della Crimea Sergey Aksenov, l'ex procuratore della Crimea e deputata della Duma Natalia Poklonskaya ed il comandante della flotta del Mar Nero Alexander Vitko.

Tuttavia le azioni della parte ucraina non hanno mai avuto alcuna applicazione pratica.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала