Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Pensionato norvegese si è dichiarato colpevole di spionaggio contro la Russia

© Sputnik . Vitaly Ankov / Vai alla galleria fotograficaSottomarino nucleare
Sottomarino nucleare - Sputnik Italia
Seguici su
Il 5 dicembre 2017 un'ex guardia di frontiera norvegese in pensione, Frude Berg, è stato arrestato a Mosca e da allora si trova nel carcere di Lefortovo.

Quando è stato arrestato dalle forze di sicurezza russe, aveva con sè 3mila euro.

Secondo l'FSB, Berg doveva consegnare questo denaro ad un cittadino russo come pagamento per le informazioni sui sottomarini nucleari della Flotta del Nord, scrive Yle.

Il 62enne norvegese è sospettato di attività di spionaggio contro la Russia per ordine dell'intelligence norvegese e dello Stato norvegese. Rischia fino a 20 anni di carcere.

Ora i suoi avvocati hanno parlato con il giornale norvegese Dagbladet: Berg ha ammesso di essersi recato a Mosca seguendo le istruzioni dei servizi segreti del suo Paese e di aver visitato la Russia diverse volte con disposizioni del genere.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала