Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Media: gli USA vogliono sostituire il contingente in Siria con le forze arabe

© AP Photo / APTVMezzi militari americani in Siria
Mezzi militari americani in Siria - Sputnik Italia
Seguici su
L’amministrazione di Donald Trump prevede di sostituire il contingente USA in Siria con truppe provenienti da paesi arabi. Lo riporta il Wall Street Journal.

Stando alla pubblicazione, il consigliere di Trump per la sicurezza nazionale, John Bolton, avrebbe recentemente contattato il capo ad interim dell'Egyptian General Intelligence Service, il generale Kamel Abu Mazen, per vedere se Il Cairo è disposto a contribuire alla realizzazione del piano.

La Casa Bianca ha lanciato un appello all'Arabia Saudita, al Qatar e agli Emirati Arabi Uniti per destinare miliardi di dollari alla ricostruzione della Siria settentrionale e l'invio di militari nella regione per evitare "un vuoto di sicurezza" che potrebbe consentire il ritorno e l'affermazione dei militanti dell'ISIS.

Secondo Charles Lister, esperto del centro d'analisi del Medio Oriente, la convocazione di nuove forze è problematica perché "l'Arabia Saudita e gli Emirati Arabi Uniti manterranno la loro presenza militare in Yemen, mentre l'Egitto non vuole difendere un territorio non controllato dal regime del presidente Bashar al-Assad". Inoltre, l'esperto crede che i paesi arabi non accetteranno di inviare militari in Siria se gli Stati Uniti non manterranno un proprio contingente nel paese.

In precedenza la Casa Bianca ha annunciato il ritiro del contingente USA dalla Siria al raggiungimento dei propri obiettivi.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала