Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

La Cina acquista imprese tedesche: servizi segreti tedeschi allarmati

© Sputnik . Maxim Bogodvid / Vai alla galleria fotograficaLa bandiera della Cina
La bandiera della Cina - Sputnik Italia
Seguici su
L'attività della Cina sul mercato tedesco è più alta che mai. Il capo dell'Ufficio federale per la protezione della Costituzione Hans-Georg Maaßen è allarmato da questa circostanza e parla di "rischio per la sicurezza interna". L'esperto cinese rassicura: "Questa è una pratica comune".

"Non è necessario condurre un'operazione di spionaggio se è possibile acquistare l'impresa necessaria" ha detto Maassen in un'intervista con Süddeutsche Zeitung l'11 aprile.

Oltre all'effetto positivo degli investimenti, ad esempio, per i posti di lavoro, è sempre necessario tenere a mente "il rischio per la sicurezza interna", ha affermato Maassen.

"Il fatto è che ogni impresa cinese è obbligata a cooperare con i servizi segreti della Cina" ha sottolineato. In questo modo, potrebbero verificarsi perdite di dati riservati.

Liu Ying, dipendente dell'Istituto di studi finanziari dell'Università popolare cinese, ha affermato che, in realtà, non c'è nulla di insolito nell'aumento del numero di acquisizioni: si tratta di "legami commerciali salutari tra Cina e Germania" ha detto in un'intervista con Sputnik.

"Non hanno nulla a che fare con lo spionaggio industriale, poiché l'acquisizione di imprese tedesche da parte di imprese cinesi è vantaggiosa anche per la parte tedesca: si crea così un nuovo afflusso di denaro e posti di lavoro. Inoltre, le imprese tedesche hanno accesso al mercato cinese in rapido sviluppo, e questo è molto gratificante" ha sottolineato Liu.

L'unificazione delle forze delle due potenze industriali porta solo benefici sia alla Cina che alla Germania, egli crede: "Non ci sono conseguenze negative".

"Le multinazionali acquistano asset in tutto il mondo", spiega l'esperto.

"Seguendo i prezzi e le filiere di produzione, le catene di approvvigionamento stanno diventando sempre più globali. Pertanto, la distribuzione globale della produzione, della ricerca e dello sviluppo, così come le reti di distribuzione oggi è diventata una pratica comune. Le attività della Cina nei mercati esteri non hanno nulla a che fare con lo spionaggio commerciale e tecnologico. La Cina è diventata semplicemente un investitore globale. Quindi non c'è nulla di sorprendente nel fatto che il numero di acquisizioni è aumentato oggi".

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала