Nell'Atlantico trovati segnali di una catastrofe globale

© Sputnik . Vladimir Astapkovich / Accedi all'archivio mediaOceano
Oceano - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
I ricercatori dell'University College di Londra hanno scoperto che la Corrente del Golfo ha subito un rallentamento significativo, raggiungendo il minimo negli ultimi 1600 anni.

Secondo i ricercatori, potrebbe portare ad inverni rigidi nell'Europa occidentale, ad una crescita accelerata del livello del mare e all'indebolimento delle piogge tropicali. Lo segnala il Guardian.

La Corrente del Golfo entra nel sistema di correnti di acque tiepide provenienti da sud in direzione delle latitudini settentrionali dell'Oceano Atlantico, mentre l'acqua fredda scorre in profondità in direzione inversa. Il riscaldamento globale interferisce con l'acqua fredda e lo scioglimento dei ghiacci nell'Artico porta al fatto che l'Oceano Artico riceve grandi quantità di acqua dolce e conseguentemente meno acqua salata.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала