Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

I russi residenti in Lettonia organizzano marcia contro la riforma dell'istruzione

© Sputnik . Vladimir Pesnya / Vai alla galleria fotograficaRiga, Lettonia
Riga, Lettonia - Sputnik Italia
Seguici su
Circa un migliaio di residenti russofoni della Lettonia si sono uniti alla "Marcia dei genitori arrabbiati" nel centro di Riga dopo la decisione del presidente Raymond Vejonis di proclamare una legge sulla conversione totale delle scuole al lettone come lingua di insegnamento entro l'anno accademico 2021-2022.

"Portiamo un marchio nero per il presidente, perché lui ha giurato di essere il presidente di tutto il popolo della Lettonia, e ora ha preso una decisione contro il proprio popolo" ha detto uno dei partecipanti all'azione.

Il parlamento lettone nella terza lettura finale il 23 marzo ha approvato gli emendamenti alla legge "Sull'istruzione", che prevede la conversione totale delle scuole al lettone come lingua di insegnamento entro l'anno accademico 2021-2022.

In Lettonia vivono circa 2 milioni di persone, circa il 40% di loro parlano il russo come prima lingua. Nella repubblica la lingua di stato è lettone, il russo ha lo status di lingua straniera.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала