Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Abitanti di Mosul hanno bisogno urgentemente di assistenza medica

© REUTERS / Muhammad Hamed/File photoAyman, a boy from a minority Yazidi community, who was sold by Islamic State militants to a Muslim couple in Mosul, hugs his grandmother after he was returned to his Yazidi family, in Duhok, Iraq, January 31, 2017
Ayman, a boy from a minority Yazidi community, who was sold by Islamic State militants to a Muslim couple in Mosul, hugs his grandmother after he was returned to his Yazidi family, in Duhok, Iraq, January 31, 2017 - Sputnik Italia
Seguici su
L'organizzazione umanitaria "Medici senza Frontiere" (MSF, Médecins sans frontières) ha comunicato che gli iracheni di Mosul, liberata lo scorso anno dai terroristi dello "Stato Islamico" e da altri gruppi jihadisti, necessitano di un'urgente assistenza medica.

"Più della metà degli ospedali di Mosul sono stati distrutti a seguito dei recenti combattimenti, c'è un urgente bisogno di ripristinare il servizio sanitario in città," — ha detto a Sputnik il direttore dell'organizzazione umanitaria in Iraq Heman Nagaratnam, aggiungendo che molti dei feriti hanno bisogno di interventi chirurgici e riabilitazione.

Secondo lui, l'organizzazione si aspetta un gran numero di pazienti nelle nuove strutture mediche in città.

L'operazione delle forze irachene col sostegno della coalizione americana per liberare Mosul è iniziata nell'ottobre 2016, a luglio il governo iracheno aveva annunciato il ritiro dalla città degli islamisti. Il primo ministro iracheno Haider al-Abadi ha annunciato nel dicembre 2017 che la guerra contro l'ISIS è stata vinta, ma in seguito servirà combattere contro le cosiddette cellule "dormienti".

Il gruppo terroristico dello Stato Islamico è vietato in Russia.  

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала