Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Londra e Washington chiedono di espellere i diplomatici russi, la Bulgaria dice no

© Sputnik . Alexey Druzhinin / Vai alla galleria fotograficaПредседатель Совета Министров Республики Болгария Бойко Борисов во время беседы с премьер-министром РФ В.Путиным
Председатель Совета Министров Республики Болгария Бойко Борисов во время беседы с премьер-министром РФ В.Путиным - Sputnik Italia
Seguici su
Il primo ministro bulgaro Boyko Borisov ha detto che "non ci sono prove che indicano la colpevolezza di Mosca" e si è pertanto rifiutato di espellere i diplomatici russi per l'avvelenamento dell'ex agente dei servizi segreti di Mosca Sergey Skripal e sua figlia Julia avvenuto nella cittadina britannica di Salisbury.

Non tutte le forze politiche bulgare approvano la linea del premier, ma allo stesso tempo i suoi sostenitori a Sofia sono sempre di più.

Ora il governo bulgaro sta correggendo la politica estera: si propone come un "ponte tra Oriente e Occidente", basandosi su relazioni di fiducia sia con il Cremlino che con la Casa Bianca.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала