Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Il nuovo consigliere di Trump licenzierà i dipendenti infedeli

© AFP 2021 / Karen BLEIERL'ex ambasciatore degli USA alle Nazioni Unite, John Bolton.
L'ex ambasciatore degli USA alle Nazioni Unite, John Bolton. - Sputnik Italia
Seguici su
Scrivono i media che il nuovo consigliere del presidente per la sicurezza nazionale, John Bolton, prevede di effettuare una pulizia su larga scala tra il personale nel consiglio di sicurezza nazionale americano. In particolare vuole licenziare chi è sleale al capo dello stato, riferisce Foreign Policy, citando le sue fonti.

Secondo la pubblicazione, si tratta del licenziamento di decine di dipendenti della Casa Bianca. Secondo le fonti che hanno familiarità con la situazione, si tratta dei membri del consiglio, che sono considerati sleali verso il leader, responsabili di fughe di notizie ai media, o che hanno ottenuto la carica dai predecessori di Bolton.

"Ha intenzione di liberarsi di quasi tutti i politici protetti, che ha portato l'ex consigliere del presidente Herbert Mcmaster" scrive il giornale citando una delle fonti. Un'altra fonte del giornale sostiene che Bolton licenzierà i funzionari che hanno lavorato con Barack Obama, la cui amministrazione spesso critica Trump.

Il presidente Donald Trump per la seconda volta in due settimane ha cambiato la squadra per la politica estera, dichiarando che l'ex ambasciatrice USA all'ONU, John Bolton sostituirà Herbert Macmaster per la carica di consigliere del presidente per la sicurezza nazionale.

La Casa Bianca ha spiegato il ritiro di Macmaster, come in precedenza il licenziamento del segretario di stato Rex Tillerson, con la necessità di aggiornare l'unità dell'amministrazione per la politica estera alla vigilia del vertice storico di Trump con il leader nordcoreano Kim Jong-un, che dovrebbe avvenire entro la fine di maggio. Bolton in precedenza ha ricoperto la carica di ambasciatore USA alle Nazioni Unite ed è noto i suoi valori "da falco" nei confronti della Russia, Corea del Nord e Iran.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала