Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Esperto commenta nomina nuovo consigliere di Trump per sicurezza nazionale

© AFP 2021 / Karen BLEIERL'ex ambasciatore degli USA alle Nazioni Unite, John Bolton.
L'ex ambasciatore degli USA alle Nazioni Unite, John Bolton. - Sputnik Italia
Seguici su
Victor Olevich, americanista del Centro russo di politica attuale, in un’intervista a RT ha commentato la nomina di John Bolton come nuovo consigliere del presidente Donald Trump per la sicurezza nazionale, notando che è il terzo cambiamento in poco più di un anno.

"Prima c'è stato Michael Flynn, costretto a dare le dimissioni meno di un mese dopo il suo insediamento per le accuse di contatti con la Russia e di aver parlato al telefono più volte con l'allora ambasciatore russo a Washington Sergey Kislyak. Il suo posto fu preso quindi dal generale Herbert McMaster, la cui relazione con Donald Trump non ha funzionato: diceva spesso che McMaster era un rompiscatole", ha detto Olevich.

La nomina di John Bolton, secondo l'esperto, può portare a gravi cambiamenti nella politica estera degli Stati Uniti.

"Bolton è un noto falco, sostenitore della guerra e del cambiamento di regime in Iraq e Siria, dell'inasprimento della politica estera verso la Russia", ha sottolineato.

 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала